29 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Pallavolo
www.atalantina.com

un derby che ha il sapore d´amarcord

23-10-2008 - Pallavolo
CREMA—Gese Cremonesi è stato per cinque anni il secondo di Barbieri a Rivergaro, si è unito al tecnico quando la squadra era inB1e con lui è arrivato alla A1 ma sabato ci sarà da mettere tutto da parte: «Cercherò la vittoria e lo stesso farà lui, durante la gara non si guarda in faccia a nessuno,poi amici come prima». E i due infatti non sono solo colleghi ma anche amici: «Ci conosciamo da un sacco di tempo, del periodo che abbiamo lavorato assieme ho solo buoni ricordi, del resto abbiamo vinto molto. E lui mi ha insegnato tanto». Il tecnico dell´Atalantina non manca di tessere le lodi dell´amico-collega:«Ha la pallavolo nel Dna. Se il Crema Volley vuole arrivare in alto ha fatto la scelta più intelligente, ha saputo assicurarsi un tecnico che sa trasmettere molto a giocatrici e ambiente». E da un punto di vista tecnico? «Sa ottenere il 100% dalle giocatrici ed è molto freddo, riesce a prevedere lemosse avversarie durante la gara». Il pronostico è tutto per le vostre avversarie.«Ma noi giocheremo al110% per cancellare ogni gap tecnico. Andremo in campo con rispetto ma con la voglia di vincere». Insomma il tecnico non è spaventato dalle risorse delle avversarie che hanno allestito unasquadradi categoria speriore. «Tutte le volte che si parla del Crema Volley si parla dei soldi investiti, ma non bastano i soldi per fare una squadra vincente, occorrono scelte giuste. Intanto hanno iniziato bene scegliendo Barbieri. Comunque penso che avere squadre d´alto livello sia un bene per tutto il movimento pallavolistico cremasco, quindi gli auguro di riuscire nei loro intenti. Però dalla settimana prossima, perché sabato io vorrei uscire dalla Toffetti con qualche punto in più in classifica»

Fonte: La Provincia

Realizzazione siti web www.sitoper.it