26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Atletica leggera
www.atleticadesenzano.com

tratto dal coriere della sera 28.05.2008

29-05-2008 - Atletica leggera
Corriere della Sera
Il diario della legalità contro bulli e «orchi»
Brescia Sarà adottato in numerose scuole elementari
Il diario della legalità contro bulli e «orchi»
Consigli della polizia e di educatoriL´ iniziativa ideata da un agente di Desenzano. Suggerimenti antibulli, ma anche su alimentazione e sport
BRESCIA - Il prossimo anno a scuola i suggerimenti li darà la polizia. Saranno almeno tremila i bambini delle elementari del Bresciano che verranno guidati dai consigli del «diario della legalità». Un modo per aiutare gli alunni nell´ affrontare bulli e prepotenze oltre che per accompagnarli nell´ educazione al rispetto delle regole. Ma non solo: l´ agenda scolastica, presentata ieri in Questura assieme ai ragazzi della terza elementare di Salò, contiene anche suggerimenti sull´ alimentazione e lo sport. Questi i tre temi del «Diario per una vita migliore», iniziativa nata da un´ idea di Domenico Geracitano, presidente dell´ associazione sportiva Atletica Desenzano, oltre che agente (ex appartenente al gruppo atletico della polizia). A ogni settimana è abbinato un tema e ogni giorno offre un messaggio affidato a tre simpatiche palline-mascotte di colore azzurro (consigli sulla legalità), verde (sull´ alimentazione) ed arancio (sullo sport). L prima, chiamata «Poli» indossa un berretto della polizia e avverte «Navigare su Internet può essere divertente, ma nella rete possono nascondersi anche molti pericoli» oppure «Se sai che qualcuno subisce prepotenze, dillo subito a un adulto. Questo non è fare la spia ma aiutare gli altri. Potresti essere tu al suo posto e saresti felice se qualcuno ti aiutasse!» Inoltre lo sfondo di ogni pagina è arricchito dai disegni realizzati dai bambini per l´ occasione, nonché da quelli creati per il Concorso «Il poliziotto, un amico in più». Molto spazio anche ai temi dell´ alimentazione: «frutta e verdura a ogni pasto», studiati da una nutrizionista, così come quelli sull´ attività sportiva. «Il gioco di squadra ti insegna a collaborare» o «Lo sport deve essere uno svago e gran divertimento» solo per fare alcuni esempi. Durante la presentazione il questore di Brescia, Vincenzo Montemagno si è rivolto agli scolari: «Questo è il diario dei bambini perché è fatto dai bambini e vi accompagnerà tutto l´ anno». Durante la settimana i diari verranno distribuiti in tutte le scuole che hanno partecipato all´ iniziativa che ha coinvolto anche i comuni di Desenzano e Montichiari, oltre alle Federazioni Ttriathlon e di Atletica leggera. * * * La lezione dell´ amico poliziotto Parla a un amico dei tuoi problemi *** «Ricordati che sarà più difficile per il bullo prendersela con te se racconterai a un amico ciò che ti sta succedendo!!!» *** Non devi mai reagire facendo a botte *** «Quando il bullo ti provoca, non fare a botte. Potresti farti male, peggiorare la situazione o finire in colpa per aver iniziato per primo» *** Non preoccuparti del giudizio degli altri *** «Se gli altri pensano che hai paura del bullo e scappi, non preoccuparti. Il bullo non può prendersela con te se non lo ascolti» * * * Gli autori I «consigli» per la legalità sono di Sara Del Rosario della questura di Brescia, per l´ alimentazione sono della nutrizionista Mara Verardi e per lo sport sono di Domenico Geracitano presidente dell´ Atletica Desenzano
Brunetti Maddalena
Pagina 10
(28 maggio 2008) - Corriere della Sera



Fonte: CORRIERE DELLA SERA

Realizzazione siti web www.sitoper.it