28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Calcio
www.acparabiago.com

terza categoria- vasca como - ac parabiago (coppa lombardia) pro juventute - ac parabiago (campionato)

02-11-2008 - Calcio
Vasca Como vs A.C. Parabiago del 30.10.2008 Coppa Lombardia ris. 2-2
Pro Juventute vs A.C. Parabiago del 02.11.2008 Campionato 3° cat ris. 1-6


Grande settimana quella appena trascorsa, con due ottime prestazioni confortate anche dai risultati finali che ci proiettano verso un ritorno in coppa lombardia con buone possibilità di passaggio turno ed in campionato verso una continuità di risultati necessaria a risalire la classifica.
Andiamo per ordine.
Giovedì 30 Ottobre visitiamo il Vasca Como , nome più consono alle condizioni del campo non si poteva trovare, cielo plumbeo, acqua a secchiate ed illuminazione da discoteca.
Squadra tosta quella avversaria,prima nel campionato e personalità da vendere ma quando l´arbitro fischia l´inizio il" piccolo toro " attacca a testa bassa , pressa e riparte in velocità procurandosi azioni da gol in serie e Cacio ne fa uno dei suoi con un perfetto inserimento in velocità 1-0.
Al primo errore nostro l´avversario ci punisce su corner 1-1.
Difesa , centrocampo ed attacco sembrano una cosa unica, compatta e solida l´avversario non sa che pesci ...... pigliare la "vecchia guardia" da´ l´esempio ed i giovani lo seguono come meglio non potrebbero , combattono uniti su ogni pallone e nel secondo tempo ancora Cacio inventa un tiro da fuori area da cineteca a girare sul secondo palo con l´Ubaldo a festeggiare con un filo di voce in mezzo al campo, Moro con lancio della bandierina ed il Mister finalmente soddisfatto a sfogare la propria gioia.
Aiutati dal fattore x (l´arbitro) gli avversari trovano su punizione il 2-2, a noi si strozza in gola l´urlo del 3-2 per colpa di una pozzanghera anzi di una .....vasca posta sulla linea di porta e cosi´ arrivederci al 13.11 .
Domenica 2 Novembre siamo di scena ad Uboldo classica partita da tutto da perdere se non si vince ma si vince eccome si vince, prestazione maiuscola di tutta la squadra con un particolare accento sugli attaccanti che ne fanno sei :
due il Dragone, due La Mendola uno a testa Ceres e Cafiero.
Forza ragazzi avanti così ed ogni traguardo non ci sarà precluso.


Fonte: El Mundo

Realizzazione siti web www.sitoper.it