28 Ottobre 2021
Lombardia Sport
LE NOTIZIE DELLO SPORT IN LOMBARDIA
News
percorso: Home > News > Basket
www.basketcostaweb.com

serie a1, 2^ giornata: una limonta costa masnaga mai doma perde dopo un supplementare contro campobasso

11-10-2021 10:07 - Basket
Una battaglia durata 45' quella andata in scena ieri sul parquet di via Verdi, in cui sicuramente hanno vinto gli attacchi rispetto alle difese dato il punteggio finale (93-98).

Partiamo dall'inizio: Costa entra sul parquet con il piede giusto e si ritrova 21-8 (6 dei quali di una chirurgica Premasunac); l'ingresso della statunitense Gray cambia l'equilibrio della gara e regala energia nuova a Campobasso che, con un buon finale di quarto, si riporta sotto 23-17. I punti delle lecchesi sono divisi praticamente solo tra Matilde Villa (14) e Mikayla Vaughn (7), mentre gli altri due sono di Eleonora Villa che mette a segno un canestro di una bellezza (e difficoltà) incredibile.

L'inizio di secondo quarto é un botta e risposta tra Matilde Villa e Reshanda Gray, freschezza e leggiadria da una parte, solidità ed esperienza dall'altra. Super positiva la prova di Beatrice Caloro che, come sempre, approccia la partita con sfrontatezza e coraggio. La Limonta Costa Masnaga tiene la testa avanti, ma una tripla di Togliani riporta le molisane sotto, sul 33-27. Fa il suo ingresso in campo anche Giorgia Balossi, che, con 3 falli subiti, 1 assist e 2/2 ai liberi, ha un impatto più che positivo. Anche Cristina Osazuwa fa il suo, facendosi sentire a rimbalzo. Il secondo quarto finisce con l'inerzia a favore della compagine ospite, si va al riposo 41-37.

Inerzia che continua anche a inizio terzo quarto con un parziale di 6-0, dopo un canestro per parte. Il tabellone dice parità a quota 44: Jessica Jackson ingrana e segna con continuità (finirà il quarto con 16 punti all'attivo, 25 a fine gara), ma nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo, se non Costa sul finire del quarto che, con un piccolo parziale, chiude 66-60. Matilde Villa e Jackson bruciano la retina a ripetizione, Premasunac risponde segnando in ogni modo. Vittoria Allievi, seppur in una serata non certo di grazia a livello realizzativo, riesce a distribuire 6 assist e ad essere utile (come sempre) alla causa. E' ancora la formazione in oro ad essere avanti (75-65), fino a quando un parziale di 2-11 per Campobasso riporta la partita in equilibrio (77-76). Mancano meno di 3' e l'atmosfera si scalda del tutto: la Limonta Costa Masnaga passa a zona, ma le molisane non si scompongono e una tripla di Trimboli porta la formazione ospite sul 79-81. La solita Matilde Villa segna in penetrazione e riporta la situazione in parità a 17.7” dalla sirena finale. Palla alle ospiti che, complice un'ottima difesa delle padrone di casa, rischiano di combinare una frittata sulla rimessa, ma é un rimbalzo offensivo di Parks a 1.5” dal termine a regalare il vantaggio a Campobasso. Time out Costa, rimessa laterale nella metà campo offensiva e magia di Jablonowski che, con un palleggio arresto e tiro da 2 punti impatta a quota 83. Tutto da rifare.

Il supplementare é Davide contro Golia, Costa perde per falli prima Vaughn e poi Jackson, mentre le molisane fanno la voce grossa a rimbalzo in attacco. Gray e Premasunac non sbagliano mai dalla lunetta, ma é una stoica Matilde Villa (38 punti per lei alla fine, high career) a tenere in piedi le lecchesi. Ci prova anche Susanna Toffali che mette il turbo, ma non é fortunata. Un canestro da tre punti di Parks e uno da due di Premasunac spengono le speranze di una Limonta coraggiosa e mai doma.

Finisce 93-98 per la Magnolia Campobasso.

Guardando le statistiche salta all'occhio che in 40 minuti giocati da Play e 18 tiri presi da dentro il pitturato, Matilde Villa, non certo conosciuta per il peso massimo, abbia raccolto soli 3 fischi a favore (di cui 2 su canestro segnato e 1 sul palleggio): possibile, ma certamente improbabile.

Adesso Costa deve recuperare le moltissime energie spese ieri e prepararsi alla prossima battaglia, in programma domenica 17 in quel di Ragusa, dove ritroverà, seppur infortunata, l'ex di turno Martina Spinelli.

Tabellino

Limonta Costa Masnaga - La Molisana Magnolia Campobasso 93 - 98 (23-17, 41-37, 66-60, 83-83, 93-98)
LIMONTA COSTA MASNAGA: Toffali, Spreafico NE, Villa* 6 (2/7, 0/2), Villa* 38 (14/18, 3/12), Osazuwa, Caloro 2 (1/2 da 2), Balossi 2 (0/0, 0/0), Jablonowski* 4 (1/1, 0/2), Allievi* 3 (1/6 da 2), Vaughn* 13 (5/5 da 2), Jackson 25 (7/11, 2/3), Labanca NE
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 31/55 - Tiri da 3: 5/22 - Tiri Liberi: 16/19 - Rimbalzi: 38 17+21 (Villa 8) - Assist: 20 (Allievi 6) - Palle Recuperate: 11 (Allievi 2) - Palle Perse: 20 (Villa 10) - Cinque Falli: Allievi, Vaughn, Jackson
LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO: Del Sole NE, Togliani 12 (3/6, 2/4), Premasunac* 27 (6/6, 3/5), Trimboli* 8 (1/3, 2/2), Quinonez Mina 12 (6/6, 0/1), Chagas* 2 (1/1, 0/2), Nicolodi* 3 (1/4, 0/1), Gray 24 (5/8, 2/4), Amatori NE, Parks* 10 (3/11, 1/5), Egwoh NE
Allenatore: Sabatelli D.
Tiri da 2: 26/45 - Tiri da 3: 10/24 - Tiri Liberi: 16/21 - Rimbalzi: 38 14+24 (Gray 11) - Assist: 27 (Togliani 7) - Palle Recuperate: 13 (Quinonez Mina 4) - Palle Perse: 20 (Gray 7) - Cinque Falli: Gray
Arbitri: Pecorella P., Lupelli L., Castellaneta A.


Fonte: Ufficio Stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari