26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Calcio
www.usosangiorgiocellatica.it

s. giorgio cellatica - ponte zanano

20-02-2008 - Calcio
POLLONIO 6,5 : per circa un´ora il suo unico problema è il freddo, ma quando gli avversari gli si presentano davanti lui è decisivo respingendo la conclusione, a dire il vero il pallone gli viene tirato addosso, ma lui ha coraggio e tempismo. Anche se esce poco è ormai una garanzia.

ARCHETTI 6+ : gioca una buona partita, sempre preciso e pulito come suo solito. Mezzo voto in meno per l´errore che commette nel secondo tempo quando sembrano materializzarsi gli spettri della partita con il Flero, fortunatamente gli avversari sbagliano. Recidivo.

DUINA 6+ : Scorrazza sulla fascia come nelle sue giornate migliori, peccato che la squadra non sempre lo cerchi a dovere. Difende bene e si ripropone con tempismo, cerca sempre il numero per esaltare il pubblico e talvolta ci riesce esponendosi però a rischi elevati. Maratoneta.

SQUASSINA 7 : gli capita un avversario temibile, anche se ciccione ( x il caro Gomm se leggesse....ciccione in senso affettuoso) e lui lo annulla dal campo quasi senza faticare. La sua classe e la sua esperienza paiono adesso supportate anche da una discreta condizione fisica. Quando gioca così è uno spettacolo...nota di merito anche perché è l´unico che riesce a riportare la serietà in uno spogliatoio di matti.

FRASSINE L. 6,5 : gioca un buon match, sempre preciso negli interventi di testa e anche rapido in alcune difficili chiusure; spazza quando c´è da spazzare e gioca quando c´è da giocare, se la squadra subisce solo un tiro in porta molti meriti sono anche suoi. Garanzia.

MINESSI 6,5 : probabilmente non è al massimo della forma, gioca una partita non spettacolare, ma di grande sostanza. Grintoso in copertura e lucido nell´impostare la manovra, riesce nonostante la statura a colpire palla di testa in mezzo ai montagnini, segno che la voglia in campo vale più di tante altre qualità. Tornato ai suoi livelli.

SCALVINI 6+ : a dire il vero la sua partita sarebbe da 6, ma lo premio perché sta in campo usando il cervello e si sacrifica in copertura, dimostrando anche una discreta condizione fisica. Ovvio che da lui ci si aspetti sempre una giocata decisiva, ma visto il periodo abbastanza sfortunato da cui è reduce per il momento ci si può accontentare.

FRANCESCHINI 7 : da buon capitano si fa perdonare il clamoroso autogoal fatto contro il Mompiano segnando un goal da tre punti; si fa trovare al posto giusto nel momento giusto dopo una partita a dire il vero non spettacolare, dove aveva insolitamente sbagliato qualche appoggio...probabilmente sente la pressione di Stefana ormai pronto a rubargli il posto. Comunque provvidenziale.

ROTA 6 : minacciato negli spogliatoi limita al minimo il numero di fuorigioco, anche se è evidente che preferisca correre in verticale piuttosto che in orizzontale. Si sfianca come al solito nel pressing e di conseguenza perde lucidità quando gli capita il pallone tra i piedi. La squadra dovrebbe supportarlo maggiormente...promosso, ma dopo la squalifica rivogliamo i goal.

BONTEMPI 6+ : meno decisivo della settimana precedente, quando aveva fatto goal e assist, ma più continuo e presente nella manovra. Si piazza tra centrocampo e attacco dando fastidio agli avversari, peccato cali sempre dopo un´oretta di gioco...dopo un pessimo finale di girone d´andata pare ormai ritrovato, ma deve fare ancora di più.

STEFANA 6+ : il fatto che giochi titolare lascia tranquilla la squadra, visto che accentra su di se tutte le critiche, soprattutto quelle di Paolino e del Capitano che ormai temono per il posto ed allora lo tartassano, ben supportati dal mister. La sua partita è condita da buone giocate e da cazzatine, fatte fortunatamente in zone non pericolose del campo. La tenuta fisica non è il suo forte ed allora capisce di rifiatare a centrocampo, non commettendo gli stessi errori della settimana precedente. Idolo.

DI NAPOLI S.V. : pochi minuti per difendere il risultato, lui obbedisce non sbagliando nulla. Comunque non giudicabile.

FERITI S.V. : entra nel finale al posto di uno sfinito Scalvini, fa la sua parte in attesa del triplice fischio.

BERTOZZI 6,5 : si vede subito che entra in campo con la giusta voglia, lotta su tutti i palloni, prende botte e falli e svetta prepotentemente di testa in mezzo agli energumeni della valle. Quando gioca così è importantissimo per il gioco del S. Giorgio, si sa che non sarà mai un bomber, ma queste sue qualità possono dare una marcia in più da qui alla fine del campionato. Puntero.

ZANETTI 6 : entra e ci mette buona volontà, è fermato due volte con delle dubbie chiamate sul filo del fuorigioco. Speriamo che stavolta abbia dato un calcio alla sfortuna che lo ha perseguitato fino a questo momento.
Bentornato.

Fonte: Gimmy

Realizzazione siti web www.sitoper.it