28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Atletica leggera
www.virtuscastenedolo.it

news 035-08 risultati del trofeo delle provincie

02-03-2008 - Atletica leggera
Si è svolto domenica 2 marzo 2008 il Trofeo delle Provincie Indoor Ragazzi e Ragazze organizzato, come tutte le gare invernali al coperto, dalla nostra gloriosa Virtus Castenedolo che è diventata ormai il solo punto di riferimento delle manifestazioni indoor di un certo interesse in Lombardia. Quest´anno il trofeo viene assegnato alla rappresentativa provinciale di Milano che si aggiudica il titolo con 137 punti, 14 in più sulla rappresentativa di Como-Lecco e 21 in più della nostra squadra Bresciana, che si è presentata con 4 elementi in meno nella lista dei convocati (nel 2007 arrivammo al 2° posto).
Al di là del terzo posto in classifica generale c´è da segnalare i successi dei nostri atleti che continuano a macinare record. Fra tutte, la brillante prestazione di Roberta Visco, che, vincendo la gara, migliora di 16 centimetri il suo precedente primato di salto in alto, fermandosi alla misura di 1.37, superata egregiamente al primo tentativo. Giulia Martinelli invece fa fermare il cronometro a 8.69 che rappresenta il suo nuovo primato personale aggiudicandosi la gara e lasciando tutte le altre alle proprie spalle. Un fuori gara nel lungo le permette di migliorare anche il proprio record con la misura di 4.12. Nel lungo portiamo a casa due secondi posti con Margherita Dancelli che ottiene 4.01 e Federico Cicuttin con 4.48 (ad un solo centimetro dal suo record personale). Nella stessa gara, Lorenzo Bignottiinvece, si ferma a 3.46. Lucrezia Pozzati nel lancio del Peso ottiene il 3° posto con la misura di m. 7.62, mentre Castelletti arriva 4° nel Triathlon con 1436 punti, superando per la prima volta la misura di 4 metri nel salto in lungo.
Peccato per Paolo Boldini che a causa di un infortunio al ginocchio non riesce a disputare la finale "A" sui 60 ostacoli e giunge solo 4°.
La partecipazione dei 4 atleti assenti poteva dare sicuramente un´altra piega alla gara e questo penso debba far riflettere il Comitato Provinciale per ricercare in futuro nuove formule che possano dare maggiore interesse a simili manifestazioni dove è importante non soltanto il risultato individuale ma la massiccia partecipazione di squadra.


Fonte: Stefano

Realizzazione siti web www.sitoper.it