28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Pallavolo
www.lepadernine.sitoper.it

le pantere balzano in prima

30-04-2008 - Pallavolo
Seconda Divisione Gso Vigano - Asd Padernese = 1-3

Asd Padernese : Crotti, Esposito, Grossi, Rota, Salerno, Triglia, Piccinini, Consonni, Cogliati. All:Zanet.
Viganò ore nove, piove a dirotto, arrivo in palestra quando l´arbitro proprio fischia il primo set...che tempo ragazzi ! E che posto anomalo per giocare ! la notte appena scesa, questa palestra nascosta su una collina nel verde e questo clima mezzo super umido...
Eh si siamo all´atto finale, ma c´è ancora una partita vera da giocare, un punto da prendere, e un ostacolo da superare e questa nostra squadra che soffre tanti fatti dettati dalla casualità e angherie di ogni genere. Come al solito loro però sono ancora qui salite nella notte quatte quatte quasi mimetizzate nel buio proprio come una piccola pantera snella che arriva sul parquet stellare di Vigano e aspetta ... con quegli occhi accesi nella notte piovosa.
Il fischio del direttore di gara mi riporta in palestra dove sul parquet a noi basta un punto per cambiare la storia delle nostre giocatrici e alle locali serve un punto per "sperare". Sono di fronte però due tabelle di marcia diametralmente opposte, quella delle Padernine che hanno concesso poco in questa stagione e quella del Vigano che dopo un discreto girone di andata si è perso nei meandri bassi della classifica.
Ma andiamo alla gara.
1° set: è proprio partita vera. Si parte con due falli al servizio delle Padernine che si vedono infilare un parziale di 5-2 dalle locali, che giocano con un movente che fa "90", la determinazione di non aver più nulla da perdere. Buona la prestazione del Vigano con le rosse-Paderno sempre a rincorrere. Battuta pesante che porta addirittura lo score sul 7-2 e subito dopo arrivano 5 contrattacchi punto delle padernine fino al 7-7 e via a braccetto con lunghe azioni di studio fino all´ 11-11. Il Viganò mette la marcia in più al servizio, unito ad un primo tempo aggressivo e si prende meritatamente un break fino al 19-11 : coach Zanet chiama due time-out. Le locali hanno una determinazione maggiore, sembra un battuta di caccia alla pantera padernese. Aggressione disperata del set fino al 21-19 delle Padernine, trascinate da Grossi e Rota ma non basta troppi gli errori anche nella gestione difensiva e il set va
giustamente alle padrone di casa : 1-0.
2° set: ho immaginato il buio pesto, in questo bell´impianto, due occhi chiari di una forma snella e felina nell´oscurità... a volte sogno troppo... Viganò non molla la presa e fino al 5-5 è ancora partita vera, poi il ruggito della pantera con Triglia e Piccinini che stravolgono muro e difesa avversaria e proprio Triglia al servizio seppellisce la ricezione del Viganò il resto lo fa la nostra pantera di contrattacco 6-13 con Salerno che prende tutto.
Grossi e Crotti la fanno da padrone contro un muro che piano, piano viene toccato tante volte e poi crolla 9-20 !! È il ruggito pericoloso e intimidatorio di una pantera nella notte. Il set si consuma davanti ad una girandola di cambi delle padrone di casa impotenti e troppo macchinose 12-25 : 1-1.
3° set: come il secondo con una progressione terrificante 1-3, 2-5, 3-8,7-13,10-21 fino al 13-25 esplode un urlo spaventoso di gioia nel palazzetto locale il punto aspettato è arrivato...scatta pure un girotondo sotto gli occhi di tutti. Ovvio che la gara non è finita ma, per noi, tutto è già finito.
Due picture che ho pure fotografato: belle le due parallele tirate con tanta aggressività da Grossi e Rota e belli quei 5 primi tempi distribuiti tra Triglia e Piccinini tutti a segno, ovvio merito pure dell´asse Salerno-Consonni che ha dato in questi due set il valore aggiunto a tutto quanto.
E poi che dire di quei 9 turni di servizio di capitan Crotti che da dietro si è infilata in diversi contrattacchi sulla difesa delle padrone di casa... ehh ragazzi di tutto e di più...
4° set: Tutto finito ? Ma no le Padernine vogliono bottino pieno e le padrone di casa il punto sperato...è un set dai due volti dove le Padernine pur con l´avvicendamento di Cogliati e Esposito arrivano fino a strapazzare il Viganò 10-21 poi orgoglio e forte attaccamento alle ultime speranze rendono il Viganò pericoloso tanto da arrivare a un 24-24. Ecco la sequenza finale: un primo punto portato a casa da Crotti 24-25 con un forte tiro in diagonale e le padernine che vengono subito prese a muro 25-25 e pure passate da un bel primo tempo 26-25. Grossi ci mette la pezza con un forte tiro in diagonale ancora e si torna 26-26 ...che ansia. Palla piazzata dalle locali su cambio punto e 27-26.
Risposta immediata delle Padernine 27-27 e servizio di Grossi che fa male e porta via il primo break 27-28 e poi mezzo punto che ci dà il contrattacco su palla facile e capitan Crotti che chiude la pratica Viganò con una parallela fortissima da posto due: 1-3. Che ruggito da pantere.
Sul parquet succede di tutto...è il salto di un ostacolo e il raggiungimento di un obiettivo importante: brave.

Per le cronache : a 51 ci siamo arrivati e pure in prima divisione.

Voto di squadra : sprechiamolo 8 per la promozione. Brave. + due bonus che portano a 10 e lode e li mettiamo per quei due signori che hanno diviso con loro patemi e gioie e questo bel successo: Fausto ed Eric.


Fonte: geriko

Realizzazione siti web www.sitoper.it