26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Pallavolo
www.lepadernine.sitoper.it

halloween

31-10-2008 - Pallavolo
1^ divisione 18 31/10/08
Asd Padernese - Galbiate = 2-3 (25-21/14-25/15-25/25-23/11-15)


Asd Padernese : Esposito (K), Salerno, Giani, Mandelli, Mortarino, Consonni, Rigoni, Comi, Velati, Rigoni, Guido, Viscardi.
Allenatori: Zanet-Valagussa



Sono uno che a certe cose non crede ma dover giocare nelle prenotte di Hallowen una gara contro chi sa´ gia´ di poterti battere a volte e´ quasi assurdo. Ma in riva all´Adda vicino ai boschi di Paderno questa e´ sempre una notte speciale dove dicono succeda di tutto. Tra le cose l´atmosfera stasera e´ veramente strana pure io in palestra sento discorsi tra il pubblico tanto realisti quanto non mai del tipo "quanto scommettiamo che finisce in tre quarti d´ora ?" oppure un tizio che mi dice "certo che quell´allenatore ha fegato a giocarsi gare contro formazioni di questa caratura" e io che rispondo "Boh so´ solo che questa e´ una gara di pallavolo e per quanto ne so´ vince chi mette giu´ l´ultima palla e poi quel soggetto in panchina e´ uno che ha fatto la "festa" a molte formazioni impossibili". Poi penso tra me e me che e´ veramente Hallowen e non lo so´ qui potrebbe entrare in campo quel settimo giocatore che non vorresti mai avere come avversario.
Guardo le due squadre e vedo un Galbiate formato corazzata con due signore attaccanti; si due "signore" nel vero senso della parola e poi le nostre baby-padernine con tremila giovani sorrisi che vogliono solo giocarsi la partita. Arbitra uno che conosco bene e che e´ uno dei pochi che si diverte ancora ad arbitrare.
Pariti:
1° set: Dalle prime palla noto subito che non e´ una gara normale le Galbiatesi fanno fatica e le padernine colpiscono subito e prendono vantaggio. E´ vero sembra che ci sia una formazione che gioca con sette in difesa ed e´ quella di casa. Alto il ritmo con Coach Zanet che urla piu´ volte di mantenere una frequenza di gara stabile e di non distrarsi. Le giovani padernesi fanno di necessita´ virtu´ tirando da tutte le posizioni e portando a casa al servizio piu´ punti possibili. Brava Triglia che stoppa sulla rete la banda ospite due volte di fila, alla fine la sua sara´ una prestazione generosa come quella di Velati che fa´ impazzire la centrale avversa. Ma e´ dietro la differenza, dove Consonni e Salerno si fanno carico di tanti colpi alternati dalle Galbiatesi. E poi rush finale dove Esposisto prima mette palla a terra in mezzo alla difesa avversaria dalla seconda linea e poi la disorienta con una mezza parallela. Al servizio Velati chiude il set con un float pesante. E´ davvero Hallowen e quel tizio vicino a me urla al suo vicino di sedia " ma chi sono quella banda di ragazzine ?".
2° set: Il ritmo non cala e l´esperta formazione di Galbiate percespisce che qui non e´ serata e bisogna fare sul serio altrimenti... Bella comunque la reazione da entrambe le parti dove la banda uno di Galbiate si permette una seria di colpi ben assestati e pure la ex-nazionale Cubana opposto martella palle impietose.
Soffre sia la nostra difesa che la ricezione tanto che coach Zanet consuma due time-out e due cambi Giani per Mandelli e Guido per Triglia. Ma l´effetto non arriva anzi la formazione ospite prende il largo con 6-7 palle ben assestate e mette le mani sul set leggitimandolo.
3° set: Stesso clima della seconda frazione con le ospiti che osano sempre di piu´ e a volte danno l´impressione che il primo set sia stato un caso. Ma a mio modo di vedere anche se il risultato alla fine sembra evidente ho sempre visto una difesa padernese bene superiore a quella dell´esperta squadra ospite. La partita ha sempre un ritmo alto ma le Galbiatesi prendono coscienza che l´avversario e´ sempre pronto a colpire. Il set scivola via tra una serie di scambi accelerati che danno la sensazione vera della categoria.
4° set: Ho strabuzzato gli occhi alla fine del set e pure il solito vicino di sedia ha detto sottovoce "non e´ possibile queste ci fanno secchi ...". Non sarei stato cosi drastico, ma proprio quando il Galbiate e´ arrivato a dar fondo ai colpi piu´ pesanti e´ stato colpito a freddo dalle piccole streghe di Hallowen. Bella una sequenza di Mortarino che prima impasta la difesa avversaria con palla piazzata e poi si permette un mani-out da manuale e Giani che, potrebbe essere la figlia di qualche avversaria, non fa´ complimenti per tirare qualche bastonata. Il set si chiude con una forte palla ripresa in difesa da Consonni e una serie di numeri estratti dalla zucca di Hallowen dal libero Salerno il resto lo facciamo sopra la rete con due muri e l´ultimo attacco di uno stremato Galbiate si spegne a mezza rete !! E´ gia´ successo l´impossibile.
5° set:
Aria elettrica con un Galbiate che parte forte e non vuole perdere e condurra tutto il set avanti, ma alla fine dovra´ sudare 7 camicie per tenere testa al piglio delle padernine. Ho visto in centro al campo delle rosse la visione di una zucca che sorrideva e sembrava dirmi "ci credi ora ?" ... appena in tempo per vedere un volo plastico di Salerno e una ripresa per Esposito che tira una bella palla sulla diagonale di posto uno delle Galbiatesi. Alla fine la differenza di fronte ad un 11-15 sara´ esigua e gli avversari se andranno senza grandi sorrisi. Per noi rimane un punto importante in questa notte magica.

Voto di squadra: 7 senza ulteriori commenti.

Per le cronache: Siccome avevo scommesso con una posta di 1 a 45 ho vinto 450 euro. Non voletemene avevo proprio scommesso sul primo punto in classifica ed e´ arrivato. Scrivetemi vi aspetto sul forum.





Fonte: geriko

Realizzazione siti web www.sitoper.it