19 Giugno 2021
Lombardia Sport
LE NOTIZIE DELLO SPORT IN LOMBARDIA
News
percorso: Home > News > Pallavolo
www.lepadernine.sitoper.it

la padernina

07-11-2008 - Pallavolo
1^ divisione 07/11/08
Burago - Asd Padernese = 0-3 (22-25/25-27/8-25)


Asd Padernese : Esposito (K), Salerno, Giani, Mandelli, Mortarino, Consonni, Rigoni, Comi, Velati, Cogliati, Guido, Villa.
Allenatori: Zanet-Valagussa


La padernina e´ una pizza con ingredienti segreti che fanno solo a Paderno nel baretto vicino al Pala Colnaghi una pizza che ha un gusto tutto suo e chi la mangia prima o poi ritorna lì per mangiarla, pure io ho preso il vizio. E stasera dopo la partita vado a trovare quei due che la fanno, ma prima il dovere. Siamo a Burago nel bell´impianto vicini a quel della provincia milanese e vi dirò c´è aria di pizza pure qui. Vedo il mio amico Fausto in tribuna che racconta "ragazzi 60 minuti e poi tutti al baretto della polisportiva a mangiare la pizza" pure Eric da bordo campo gli urla "Fausto l´hai prenotata ?". Già qui c´è un´aria di festa e di pizze che volano e lì in campo le due squadre preparano gli ingredienti non delle pizze ma della partita. Eccoli che arrivano pure i due arbitri che devono gestire questo scontro di "sgancio" dal fondo classifica. Alla fine mi sa che non li aspetta un duro sforzo.
La partita:
1° set: eccoci è proprio uno scontro da pizzeria dove si mangia ogni occasione fino al 13-13 e qui usando un gergo culinario le due squadre mettono in piedi un frittatone indigesto. Tanti errori che creano troppe pause di gioco. E´ una pallavolo poco giocata dove l´ingrediente giusto lo trovano le padernine che sbagliano solo un pochetto di meno e con tanta economia portano a casa il set.
2° set: stasera il menù di gara alle padernine sembra indigesto oppure la testa è al dopo partita tanto è vero che le padrone di casa mettono in piedi una mezza pallavolo e conducono il set quasi in porto. Quasi ... perché da bordo campo il secondo di Zanet (ovvero Valagussa) urla "pizza tagliata o si gioca bene o niente !!" ; forse è la molla tattica che produce qualcosa: prendere le giocatrici per la fame. Ma è la fame reale o quella di gioco e di punti ? Sta di fatto che questa fame scatta solo sul 24-20 per il Burago che fino a quel momento merita il set. Qui entra in azione una serie finale di scelte e cambi di Coach Zanet che a certe frittate non ci sta e dal campo le padernine fanno 4 azioni di contrattacco pulite e si portano sul 24-24. Piccolo spunto del Burago che poi si spegne all´improvviso, è 25-27. Signori ancora con poco e siamo 0-2.
3° set: carino, ma rapido, è come una terribile sequenza che lascia di pietra le padrone di casa ed è 8-25 in pochi minuti. Rush iniziale di Consonni al servizio che crea il primo gap, 5 buone azioni di difesa di Salerno sulla diagonale monotema della buraghesi, una mezza difesa di palla pesante di Esposito, 12 attacchi punto equamente distribuiti e quattro siluri finali al servizio di Mortarino, errori pochi e ... La Padernina e´ servita ... pardon la partita e´ finita 0-3.

Voto di squadra: 6 e come direbbe un cuoco : "ecco la pizza più economica che però ti sfama"

Per le cronache: siamo a quota 4 punti e guardiamo avanti.



Fonte: geriko

Realizzazione siti web www.sitoper.it