27 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Basket
www.gsilpentagonosancarlo.it

il finale dice pentagono

20-10-2008 - Basket
Quarta giornata nel campionato di serie D, questa volta i Penta-boys ospitavano tra le mura amiche del pala Zenale Rozzano, squadra esperta, rocciosa ed abituata a lottare. Il primo quarto vede gli attacchi prevalere sulle difese, da una parte il playmaker Crippa e per il Pentagono Petrosino (3 triple nel quarto), sono gli autentici mattatori del quarto che si conclude sul 21-20 per i padroni di casa. Nel secondo quarto inizia a scaldare i motori il nostro totem Agnesi,che con qualche canestro da sotto, con l´aiuto del suo compagno di reparto Nodari e di un positivo Casiraghi, consente ai ragazzi di coach Ierardi di concludere il primo tempo in vantaggio, seppur esiguo (39-37). Al rientro in campo i Penta-boys sembrano aver dimenticato l´intensità in spogliatoio, il rozzanese Lazzaroni ne approffitta segnando 5 punti in fila, i suoi compagni non sono da meno e dopo soli 3 minuti di ripresa il tabellone segna 39-46 Rozzano. Coach Ierardi sa bene che bisogna trovare prontamente una soluzione per per fermare la marea rozzanese,ed allora schiera Aiello,da 4 tattico per aumentare la velocità di gioco, ben sapendo che il nostro guerriero si sarebbe fatto valere anche sotto le plance. La difesa sale di tono, Sciulz Nodari si fa sentire a rimbalzo, ed in attacco, grazie ad una tripla di follia Figini in un momento di carestia offensiva, lentamente ci sblocchiamo, chiudendo il parziale sul 48-52. L´ultimo quarto ha due assoluti protagonisti in casa Pentagono Stefano Agnesi e Marcello Bocchini. Il George Clooney del Pentagono spegne la luce ai lunghi avversari, intimidisce, cattura rimbalzi su rimbalzi facendo capire chi comanda in area. La difesa a zona ordinata da coach Ierardi manda in confusione Rozzano, ma per l´allungo decisivo bisogna anche segnare. Qui entra prepotentemente in scena white chocolate Bocchini, sul 55-54 allo scadere dei 24 secondi, al termine di un´azione in cui l´attacco non aveva costruito niente, infila una tripla pazzesca, nell´azione successiva penetra segna col fallo in acrobazia, trasforma il libero e porta, così, i Penta-Boys sulla strada di un´importante vittoria (61-56). Gli ultimi minuti, infatti, vedono il Pentagono controllare la partita, grazie anche alle finalmente discrete percentuali ai liberi, fino al 67-60 finale. Ai fini della classifica vittoria sicuramente importante, perchè come detto quest´anno il pala Zenale deve rimanere il più possibile inviolato,sicuramente il lavoro da fare è ancora tanto, nella parte centrale di gara la squadra ha palesato alcune difficoltà, ma la reazione finale, l´intensità messa, la voglia di vincere mostrata, fanno capire che si è sulla buona strada. Prossimo impegno per i Penta-boys venerdì 24 ottobre a Lacchiarella (provincia di Pavia) alle ore 21.30, contro il Siziano squadra molto temibile, come noi a quota 6 punti.

TABELLINI

Pentagono: Figini 7, Petrosino 20 (4/6 da 3), Aiello 8 (3 rec.), Bocchini 14 (6 rec.), Casiraghi 3, Nodari 6 (5 r.d.), Pozzato, Fusella 2, Agnesi 7 (9 r.d.), Moretti

Rozzano: Crippa 16, Lazzaroni 12, Guarracino 4, Marciano, Lanzi, Zinni 7, Bellani 4, Colangelo 2, Eleni 5, Indiveri 10

Fonte: Alessandro Mauro

Realizzazione siti web www.sitoper.it