24 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Pallavolo
www.lepadernine.sitoper.it

come le termiti

02-12-2007 - Pallavolo
ASD PADERNESE - POL. MANDELLO = 3-2

As Padernese
Crotti ©, Grossi, Frigerio, Galbiati, Salerno, Guido, Consonni, Esposito,Mortarino.
All: Zanet.

Bella la palestra di Paderno oggi. Gremita di un folto numero di spettatori, siamo quasi ai livelli del pubblico del Sabato sera dove si giocano gare ben più importanti. Fa onore questo a tanti genitori e giovani spettatori che vogliono vedere cosa succede nel mondo della pallavolo giovanile.
E´ un pomeriggio dove si prepara una partita "Importante" e arrivano sul nostro campo, con tutte le motivazioni possibili, le forti avversarie di Mandello,
Ci sono tutte le premesse per gioco e emozioni, anche se le nostre ragazze contano ancora assenze che possono essere determinanti dal punto di vista del gioco e diversi acciacchi di stagione hanno colpito mezza squadra in settimana. Nonostante questo coach Zanet sembra sereno. A quanto pare la squadra lo sta più che supportando nella sfida.
Ma veniamo alla gara che trattiene il pubblico non-pagante, divertito e col fiato sospeso per 2 ore nella nostra palestra:
1° set : pronti via! Ritmi altri con errori però grossolani da entrambe le parti che sono tese come mai visto e la tensione in casa padernine "fa 90", ovvero paura, si arriva dopo un set che vede un coriaceo Mandello sempre avanti raggiunto sul 24-24 !!! Dopo due contro-break al cardiopalma si arriva pure al 26-26 e qui per noi si spegne la lampada della ragione e buttiamo all´aria in pochi secondi quanto costruito in mezz´ora di gioco. 28-26 per le avversarie.
2° set : stessa musica, stessa palestra, ma gli attori diventiamo noi di casa.e qui farei una similitudine: siamo sembrati un piccolo esercito di termiti che cade si rialza ma "avanza inesorabile" fino all´obbiettivo. Un secondo set giocato con un minimo di ordine e cinismo; con tante palle alternate a pallonetti e mani-out : il set vola via sull´onda delle nostre bande Mortarino e Grossi che assestano i colpi più importanti.
3° set : tutto come nel secondo set, da copione, sembra un "dejavue" e qui Salerno e Mortarino salgono in cattedra gestendo ogni palla di difesa in maniera esaltante. L´asse Salerno - Consonni confeziona palle a non finire a tutto fila via liscio sino al 23-19 ... poi un pauroso blackout consegna il set alle avversarie : preferiamo non ricordare questi pochi attimi dolorosi e di pura follia di cui le avversarie, che non sono le ultime arrivate, approfittano e ringraziano... purtroppo siamo 1-2 per loro. La Domenica sembra diventa all´improvviso amara.
4° set : al cambio di campo la squadra non è per niente abbattuta ma ancora come le termiti rientra sul terreno di gioco e guidata dalla mani della palleggiatrice Esposito fa suo il set in brevissimo tempo. Si alza l´attenzione in ogni reparto e soprattutto suona la carica capitan Crotti. E´ un altro spettacolo dove le padernine sfoggiano un gioco molto veloce a volte quasi al limite delle proprie possibilità; il parziale parla chiaro 25-15 : siamo ancora in partita.
5° set : rientra Consonni in regia e cambia su disposizioni di coach Zanet l´atteggiamento tattico di difesa al parziale di cambio campo siamo sopra di 8-4. E´ questa la padernese che il pubblico di casa vuole vedere e che viene incitata sfrenatamente. Sono due nostri muri, implacabili, a dare una scossa a questo decisivo parziale ci si porta sul 13-7 e cosi determinati chiudiamo il set che registra alla fine 11 palle giocate su ricostruzione e messe a segno: determinante e´ la prova del libero Salerno.
Da registrare: vinciamo partita e primo posto matematico del girono di qualificazione, con due giornate di anticipo, pensando al futuro certamente più impegnativo.
Voto di gruppo 6 e1/2 ma solo per il 4 e 5 set.


Fonte: geriko

Realizzazione siti web www.sitoper.it