29 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Calcio
www.calciosangiorgio.it

baciamo le mani!

17-10-2008 - Calcio
Nome .Rocco Di Blasi
Per gli amici : Zio Rocco, Rocco le sue Sorelle , Rocco e Gabbana,

Età: Molto giovanile
Luogo di residenza: San Giorgio su legnano

Professione:Responsabile Magazzino
Hobby: Boxe, giocare a bowling, sparare al poligono ,bricolage

Descrizione:
Zio Rocco è il Magazziniere della società, si muove con circospezione ,indossando il suo eskimo ,compagno di tante battaglie, si deve guardare dal suo acerrimo nemico Leandrik (vuole rubargli il lavoro). Porta un grosso tatuaggio sul braccio a ricordo di passati amori giovanili " il CHE ".adora il colore Rosso e costruisce grazie alla sua grande passione , il bricolage; Interminabili "matrioske" di tutti i tipi. Frequenta con i suoi amici di sempre ,Genio e Justin , locali malfamati come il "Soccer Sant George Rock Bar" e la "Taverna degli Ultras"ed è in uno di questi locali che lo incontriamo e accettando di rispondere alle nostre domande.
Zio Rocco come sei arrivato al Calcio san Giorgio.?
Io ci sono da sempre dai lontani anni novanta quando il gruppo era nella fase "embrionale". portavo mio figlio a giocare e poi lui è cresciuto e io ...sono rimasto.
Allora sei uno dei pochi che possono dire come sono cambiate le cose in questi anni?
Devo dire che i cambiamenti all´interno del gruppo sportivo riflettono quelli avvenuti nella società di oggi: una attenzione al solo risultato , una esasperazione nel proteggere (da parte dei genitori)solo gli interessi dei propri ragazzi dimenticando l´importanza dello sport come strumento di crescita, un abbandono dei valori sociali come la solidarietà e l´amicizia.
Se dovessi diventare un personaggio importante a chi vorresti assomigliare?
Sicuramente per carisma e bagaglio culturale Il compagno Bertinotti
Non certamente per i maglioncini.
Lo inviteresti a cena?
Si! e ci porterei anche Lula Il presidente del Brasile ...sai che bella discussione ne viene fuori!
Abbiamo parlato del passato ,ma quale "atteggiamento" consiglieresti nel futuro del Calcio san Giorgio?
Vorrei tanto che si ritornasse ad essere un famiglia con le sue regole e i suoi ruoli , dove si lavora per il bene comune, dove poter riassaporare la serenità nei rapporti con le persone ritrovando l´orgoglio di appartenere ad un gruppo. Come quando da bambino, nella mia terra Siciliana ,la sera ci si ritrovava attorno ad un focolare ,senza televisore,senza compyuter, felici di ritrovare la propria identità.

Baciamo le mani .......compagno Rocco!








Fonte: Manifesto

Realizzazione siti web www.sitoper.it