23 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Basket
www.basketcostaweb.com

b1: manca sempre una lira.....

30-10-2008 - Basket
Anche stavolta arriviamo corti con la rimonta e ancora una volta usciamo sconfitti dal campo, ma consapevoli di averle provate tutte. La nostra arma migliore, che è il tiro da fuori, ancora non riesce a trovare ritmo e siamo costretti a giocare una partita rincorrendo. Vigarano è molto brava a mettere davvero un ritmo forsennato sull´incontro, che ci ha spossato fisicamente e mentalmente.
LA CRONACA. E´ Turri a mettere il primo canestro dell´incontro. E´ una tripla e sembra un buon viatico per le nostre, ma Savelli è brava a metterci in difficoltà in campo aperto per il 3-6. Pasticciamo contro il pressing mentre Venzo apre la scatola dalla distanza prima per il 5-10 e poi per l´8-15. Riusciamo a trovare un break a favore solo nel finale di quarto con Manera e Molteni che ci portano a una sola lunghezza.

Troviamo subito sul primo possesso la tripla di Pozzi per il sorpasso, ma le ferraresi non battono ciglio e risorpassano con un secco 0-4. Continuiamo a pasticciare contro il press e Silvestrin ne approfitta segnando il 22-27 con conseguente time-out per Frigerio. Al rientro in campo giochiamo meglio, soprattutto in difesa, ma continuiamo a non produrre . Per di più non c´è un fischio che ci aiuti e a furia di non segnare il -12 sembra scontato.

Il morale non è certo alle stelle, ma dobbiamo continuare a provarci. Turri accenna una reazione e con l´accoppiata Fumagalli-Manera proviamo a prendere un po´ di inerzia sul 37-43, bloccata però da 2 sanguinose palle perse. Non riusciamo mai a fare 3 cose buone di fila, a trovare una reazione che duri più di un paio di possessi. A fermarci è sempre un fischio, un canestro fortunoso o un grossolano errore.

Le proviamo davvero tutte per girare la partita, ma il quarto periodo ci vede andare sotto pesantemente fino al 46-65 al 36´. Qualcosa sembra cambiare però quando riusciamo ad insistere sulla fisicità di Turri in attacco. La Vassalli è costretta a due timeout in meno di un minuto, perché la tripla di Fumagalli sigla il -10 in neanche un minuto. Nel minuto seguente sembra però riuscirci di un colpo tutto ciò che durante la partita è sistematicamente uscito. Vigarano non riesce più a passare la metà campo e al 38´ abbiamo ridotto lo svantaggio ad un solo possesso 64-67. Con 90´´ da giocare ferma l´emorragia Carugati 64-69; in attacco sbagliamo, ma Manera prende sfondamento e con Turri torniamo a -3. Savelli sbaglia e per noi c´è ancora luce, ma l´arbitro spegne l´interruttore fischiando un clamoroso passi. Con una trentina di secondi da giocare facciamo fallo per un raro ½ ospite, ma la tripla pulita di Galli va fuori e ancora una volta manca una lira a fare un milione.
Decisamente troppo alto il ritmo imposto da Vigarano. Appena calata la guardia siamo rientrati prepotentemente in partita, ma le energie nervose spese nell´inseguimento ci hanno logorato fin troppo. Non erano certo due punti vitali quelli persi in questo infrasettimanale, ma un colpaccio avrebbe davvero fatto comodo al morale. Ora arrivano gli scontri diretti con le partite che non possiamo sbagliare, sperando di aver messo via abbastanza credito con la fortuna.

MIA COSTA B&P: Longoni ne, Molteni 7, Galli 5, Tacchini 3, Gerosa, Turri 22, Fumagalli 9, Manera 14, Viganò 2, Pozzi 4. All Frigerio
VASSALLI VIGARANO: Savelli 7, Petrucci 3, Barboni, Fontana 6, Marchionni 12, Carugati 9, Silvestrin 12, Venzo 17, Boschetto 6, Fabris. All. Ravagni


Fonte: Mao

Realizzazione siti web www.sitoper.it