29 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Atletica leggera
www.atleticadesenzano.com

attività sportiva passione giovane

01-02-2008 - Atletica leggera
I DATI SONO EMERSI DA UN´INDAGINE DELL´«ATLETICA DESENZANO»
Lo studio è stato effettuato su un campione di 3 mila studenti

I più si dedicano al gioco del calcio (65%), ma praticano anche il nuoto (12% maschi, 30% femmine), il basket (10% dei maschi), il tennis (8% dei maschi, 10% delle femmine) e l´atletica leggera (circa il 10% di entrambi), mentre, tra le ragazze, molte sono quelle impegnate nella pratica dell´hip hop (20%) e nella pallavolo (30%).
I giovani che praticano attività motoria sono davvero molti. Secondo uno studio che ha coinvolto circa 3 mila ragazzi e realizzato dalla società Atletica Desenzano con la collaborazione delle Direzioni didattiche scolastiche di Desenzano del Garda, Salò e Flero, i ragazzi che impegnano il loro tempo libero negli allenamenti di carattere ricreativo sono la maggioranza mentre coloro che dichiarano di condurre una vita totalmente sedentaria sono fortunatamente pochi (il 15% tra i maschi e il 5% tra le femmine).
Tra quelli più attivi, un 10% delle ragazze e un 15% dei ragazzi, pratica sport a livello agonistico.
«Si tratta di dati molto significativi - ha spiegato Domenico Geracitano, presidente dell´Atletica Desenzano e dell´associazione "Amici del parco", che ha in gestione il Parco del laghetto, nonché uno dei promotori dello studio - e che ci danno la misura dei risultati interessanti che si possono ottenere quando si riesce a instillare nei giovani la passione per l´attività fisica, non necessariamente e non particolarmente per quella agonistica».
«Lo sport - ha detto ancora il dirigente del sodalizio desenzanese - è uno degli strumenti più efficaci quando si voglia trasferire nei nostri ragazzi l´importanza della condivisione, dell´amicizia, del rispetto delle regole e della disciplina, tutte qualità che non possono che aiutarli nella vita di tutti i giorni e farne dei cittadini migliori».
Il grande valore educativo dello sport non sfugge nemmeno all´Amministrazione comunale di Desenzano che, nella persona di Diego Beda, assessore allo Sport recentemente eletto, ha già nei suoi futuri progetti quello di favorire quanto più possibile l´attività motoria in ogni fascia d´età.
«Ogni attività connessa con l´impegno fisico - ha spiegato a questo proposito l´assessore - merita di essere valorizzata in quanto mezzo di socializzazione e di crescita; per questo siamo favorevoli all´organizzazione di corsi e incontri seguiti da seri professionisti, magari anche con il supporto tecnico di psicologi e altri professionisti, che siano destinati in particolare ai giovani ma anche agli appartenenti alla terza età».
Marzia Sandri


Fonte: Bresciaoggi - Speciale Desenzano

Realizzazione siti web www.sitoper.it