23 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Calcio
www.acparabiago.com

allievi 1993 nervianese - ac parabiago

01-10-2008 - Calcio
Bello e combattuto il derby del Villoresi tra Nervianese e Parabiago.

Per nulla intimoriti dal grande tifo casalingo, i galletti parabiaghesi partono subito di gran carriera ed al 12´ sono già in vantaggio con Bossi che mette il sigillo di destro a conclusione di una bella ripartenza condotta sulla fascia sinistra da Bosco e Consiglieri.
L´undici ospite non si accontenta del vantaggio e continua a macinare gioco ed a produrre occasioni, concedendo solo di tanto in tanto velenosi contropiede alla squadra di casa che con le due punte cerca di pungere con veloci incursioni dalle fasce al 22´ ed al 30´.
Quando il primo tempo sembra andare in archivio con il punteggio di 1 a 0 a favore dei granata (oggi però in divisa azzurra) una lunga discesa dell´esterno sinistro difensivo della Nervianese, viene premiata un pò generosamente dall´arbitro che decreta il rigore proprio allo scadere per un tackle scivolato di Alletto (molto efficace in copertura) in piena area : batte il capitano bianconero ed è 1 a 1.

Piu´ motivati che abbattuti per il pareggio subito in extremis gli uomini del presidente Alberto Raimondi tornano in campo decisi a riprendersi quello che sentono di meritare e cioè la vittoria.
E´ con questo spirito che Bossi (gran giornata la sua oggi !) manda in delirio all´ 8´ della ripresa i pochi ma tenaci tifosi presenti al "Re Cecconi" con un eurogol da oltre 25 metri che va a togliere le ragnatele dall´incrocio dei pali alla sinistra dell´esterefatto portiere : 2 a 1.
Trovatosi nuavamente in svantaggio l´allenatore della squadra di casa manda in campo una terza punta e ordina l´arrembaggio ai suoi.
Il Parabiago soffre ma non molla e complice una fenomenale parata di Paganini al 25´ su Buttiglieri presentatosi solo davanti a lui riesce a non subire il pareggio.
Anzi su un´abile contropiede condotto da Belarbi e Ghisleni proprio allo scadere ha l´occasione per incrementare il bottino con un rigore concesso, anche questo un pò generosamente dall´arbitro.
Calcia Belarbi e colpisce il palo (troppo preciso) la sfera ritorna in campo e Ghisleni (per ora capocannoniere dei suoi) inseritosi tempestivamente fa 3 a 1.

Triplice fischio e nuova bella vittoria degli uomini dei Dirigenti Losa-Triulzi, felici perchè (queste le loro dichiarazioni nel dopo gara) la squadra ha dimostrato di avere carattere per reagire in campo senza isterismi ma attraverso l´impegno e il gioco a situazioni a avverse ed estemporanee.


Fonte: la gazzetta di Parabiago

Realizzazione siti web www.sitoper.it