29 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Calcio
www.acparabiago.com

agenda

29-10-2008 - Calcio
31 ottobre : Halloween - storia e origini

Le origini della festa di Halloween si riconducono alla celebrazione del Samhain in Scozia, Galles e Irlanda. Samhain era la festività dei morti in epoca pagana e cristiana; inoltre segnava la chiusura del raccolto e l´inizio della stagione invernale, cioè della metà scura dell´anno che durava fino a maggio.

Poiché Samhain divideva la stagione estiva da quella autunnale, e separava l´anno in due metà, la metà scura e quella chiara, era considerato un giorno magico. Quello del Samhain, festività che poi si sarebbe evoluta in Halloween, era il giorno in cui i morti camminano fra i vivi e i segreti di presente passato e futuro possono essere svelati.
Quando gli immigrati europei, in particolare gli irlandesi, arrivarono in America importarono anche Halloween e le varie tradizioni ad essa legate.

Così le credenze e i costumi degli europei si mescolarono e una nuova versione, tutta americana, di Halloween iniziò a emergere.

I primi festeggiamenti di Halloween in America includevano i play parties: eventi tenuti per celebrare il raccolto, dove i vicini di casa si auguravano fortuna, si raccontavano storie di morte e di fantasmi, ballavano e cantavano.

Nella seconda metà del diciannovesimo secolo la festa di Halloween si diffuse a livello nazionale.

I bambini iniziarono ad andare di casa in casa a chiedere cibo o denaro: una pratica che poi probabilmente si è evoluta nell´attuale tradizione del "dolcetto o scherzetto".

Le giovani donne, invece, credevano che ad Halloween si potessero indovinare le fattezze o il nome del futuro marito, attraverso dei riti con filo, mele sbucciate o specchi.
Cos´è un Jack-o´-lantern? Semplice: è una zucca di a cui è stata asportata la parte superiore e che è stata privata della polpa e dei semi per lasciare l´involucro esterno, su cui viene poi intagliata una faccia.
Insomma, la famosa zucca di Halloween!
Una fonte di luce, per tradizione una candela, viene inserita nella zucca di Halloween in modo che la luce illumini la sagoma dall´interno.

L´usanza di intagliare delle zucche per la festa di Halloween nacque in Irlanda. Originariamente le lanterne venivano ricavate da grandi rape, barbabietole e cavoli rapa, prima dell´introduzione della zucca da parte degli emigrati irlandesi in America.
Il nome Jack-o´-lantern deriva da una leggenda irlandese e risale a centinai di anni fa.
Si racconta che Jack un miserabile vecchio ubriacone si divertisse a giocare scherzi a chiunque: alla famiglia, agli amici,a sua madre e perfino al diavolo. Un giorno mentre il Diavolo si stava arrampicando su un albero di mele Jack lo intrappolò circondando il tronco di croci. Il Diavolo era bloccato sull´albero
e Jack gli strappò la promessa di non prendersi la sua anima quando sarebbe morto. Solo allora tolse le croci e lasciò andare il diavolo.
Qualche anno dopo, il giorno della sua morte, Jack salì al cielo ma San Pietro gli disse che aveva avuto una vita troppo crudele e miserabile per entrare in paradiso. Allora si recò all´inferno dal Diavolo, il quale però mantenne la sua promessa e non gli permise di entrare all´inferno. Jack era impaurito, non sapeva dove andare, era destinato a vagare per sempre nelle tenebre tra l´inferno e il paradiso.

Il Diavolo allora prese un tizzone e glielo diede per aiutarlo a illuminare il cammino. Jack posizionò il tizzone in una rapa, uno dei suoi cibi preferiti
che portava sempre con sé, dopo averla scavata. Da quel momento in poi Jack si aggirò sulla terra senza un posto dove andare, illuminando la via come poteva con la sua Jack O´Lantern

Realizzazione siti web www.sitoper.it